La Riserva Regionale delle Gole di S.Venanzio è vicina al Comune di Raiano, in provincia della città dell’Aquila.
E’ un’area protetta di grande importanza ecologica e posta accanto Parco Nazionale della Majella.
Nella sua area vi è il fiume Aterno, che attraversa percorsi tra gole  e rocce calcaree strapiombanti, che si alternano ad ampie valli, pendii e canion fiancheggiato da dei pochi boschi fluviali ancora presenti nell’Italia centrale.
La riserva delle Gole di S.Venanzio conserva molte specie floristiche come le querce roverelle, (Ostrya carpinifolia) carpino nero della specia betullacea, salici e pioppi.
L’associazione di animali o vegetali in questo ambiente retto da equilibri di idrofile natanti e sommerse popolano la rigogliosa vegetazione acquatica. Nel periodo primaverile è possibile assistere alla fioritura di molte specie differenti di orchidee.
Lungo i versanti più caldi predominano altre specie vegetali selvatiche, unitamente a cinghiali e caprioli, alternate a zone scoscese e rocciose, che costituiscono un habitat favorevole per i rapaci come l’aquila reale ed i falchi.
La riserva è frequentata specialmente da appassionati delle aree naturali dove poter svolgere attività motorie a piedi o a cavallo o mountain bikeIl percorso dello Scerto è attrezzato per disabili.
In auto si può arrivare attraverso l’autostrada A25 Roma-Pescara (uscita Pratola Peligna, Sulmona),  proseguendo per Raiano; oppure dall’Autostrada Adriatica (uscita di Chieti), proseguendo per Pratola Peligna; o ancora dall’Autostrada A1 (uscita di Cassino), proseguendo per Avezzano e poi Raiano.
Il Comune di Raiano è un piccolo comune di circa 3.000 abitanti affacciato sulla Valle Peligna, Il tessuto urbano conserva interessanti monumenti come la chiesa di S. Maria Maggiore, l’antica torre medievale e numerosi ed eleganti palazzi gentilizi. Nel centro storico vi sono straordinari portali in pietra, con decorazioni ed ornamenti ai palazzi signorili ed  alle umili abitazioni. Merita una visita il Museo Storico “Frantoio Fantasia”.
Ad un paio di chilometri dal centro storico di Raiano si trova la Riserva Naturale Regionale delle Gole di San Venanzio, così chiamate perché custodiscono il suggestivo eremo di San Venanzio posto a cavallo delle spumeggianti acque del fiume. Nel suo interno è conservato un “Compianto di Cristo” in terracotta policroma realizzato nel 1510.

Confrontare