Velia

Velia

Velia

Altri comuni della provincia di Salerno lontani dal mare, sono ugualmente famosi e ben inseriti nel circuito turistico di questa Provincia. I numeri, infatti, non lasciano dubbi ed il turismo internazionale si conferma un elemento di primo piano nel sistema economico e produttivo della provincia di Salerno.

Tra questi c’è Velia (Elea) che è un importante sito archeologico del Cilento, i cui scavi rappresentano uno dei gioielli del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano. I suoi resti sono nel territorio di Ascea (località tra Agropoli e Palinuro), posta al centro delle antiche rotte commerciali tra Grecia ed Etruria.

I suoi scavi arricchiscono il turismo balneare del Cilento costiero, richiamando molti interessati. Passeggiare tra le strade o l’agorà (cioè il Foro) dove sicuramente passeggiarono anche grandi filosofi come Parmenide, Zenone e Melisso.

.

Parco archeologico

Quest’antica acropoli ospita oggi anche rappresentazioni teatrali molto suggestive all’aperto. Uno degli elementi di richiamo di questi scavi è la famosa Porta Rosa, unico esempio di arco greco del IV secolo, un vero gioiello dell’architettura dell’epoca.

Le Grotte di Castelcivita si estendono per svariati chilometri nel massiccio dei Monti Alburni, nei comuni di Castelcivita e Controne, ma solo 1700 metri sono accessibili ai visitatori.

Si tratta di un complesso di cavità carsiche particolarmente ricche di stalattiti e stalagmiti dalle mille forme; con un totale di circa 4800 m di lunghezza, che rappresentano oggi uno dei complessi speleologici più vasti dell’Italia meridionale.

Confrontare

Enter your keyword