Potenza

Potenza

Potenza

Potenza ha circa 400.000 abitanti ed è anche Capoluogo di Regione della Basilicata. Per un breve tratto essa è bagnata ad ovest dal Mar Tirreno e lì confina anche con la regione Campania. A nord e ad est confina con la regione Puglia. A sud, invece, confina con la Calabria. Ad est confina con Matera, l’altra provincia della Basilicata.

Potenza è detta la “città delle 100 scale”, perché sorge ad 820 m.s.l.m. ed il suo centro storico trasmette tutta la bellezza della città. Essa ha antiche origini (IV secolo a.C.) e, sembra, sia nata con la distribuzione dell’antica Serra di Vaglio. Nei secoli i suoi abitanti hanno vissuto vari terremoti da cui, ogni volta, si sono egregiamente ripresi, facendo la città ancor più bella e sicura di prima.

Potenza è una città piena di tante cose belle da conoscere. Tra esse si consiglia di visitare: La Chiesa di San Michele (la più antica di Potenza. Realizzata intorno all’anno 1200); con tre navate; molti dipinti e sculture del XVI secolo; vicina al centro e la principale della città.

Cattedrale San Gerardo - Potenza
Teatro Francesco Stabile - Potenza

La Cattedrale (dedicata al patrono della città San Gerardo; il Duomo è il più importante monumento di Potenza; la sua ricorrenza è il 30 maggio ed è preceduta dalla storica “Sfilata dei Turchi”).

Il Teatro Francesco Stabile (nato in seguito ad una petizione popolare, fu distrutto l’anno dopo da un violento terremoto; I lavori ripresero dopo l’Unità d’Italia, nel 1865, ma il teatro, nel suo massimo splendore, vide la luce solo nel 1990, dopo l’ennesimo terremoto). Seppur di capienza inferiore, esso ricorda molto da vicino il blasonato Teatro San Carlo di Napoli( il primo di tutti i teatri lirici del Mondo).

Questo e tanti altri ancora (Il Palazzo del Governo; Museo Archeologico Nazionale e quello Provinciale; il Museo Diocesano;  la Biblioteca Nazionale; le 6 porte di Potenza; sono i le bellezze di Potenza; la Porte della città; ecc.).

Non poteva, però, una bella città come Potenza non dotarsi di un sistema di trasporto rapido che unisse la sua parte alta con quella bassa. Infatti, così come Perugia, anch’essa si è dotata di Scale Mobili cittadine inaugurate nel 1994 per gli spostamenti nella città “verticale”, con accesso da vari punti, come Viale Marconi ; Piazza 18 Agosto; Via del Popolo, ecc.

 Si ricorda, infine, che il 29 maggio, in coincidenza con la festività di San Gerardo (Patrono di Potenza), c’è la grande Sfilata dei Turchi , che parte dal Duomo con i protagonisti (schiavi, saraceni, angeli (bambini), cavalieri, il Gran Turco con la sua carrozza, dame, arcieri, conte, contessa

Dove e cosa mangiare: la Basilicata è famosa per la sua cucina gustosa e ricca di sapori. Sono tanti quindi i ristoranti nei quali potrete gustare dei buoni piatti appartenenti alla tradizione lucana. Tra i tanti piatti da inserire nella lista “Potenza: cosa mangiare” vi ricordiamo di inserire: strascinati mollicati con i puparuli cruschi, ingrediente principe della cucina di Potenza e lucana, fave e cicorie, canestrato di Moliterno o pecorino di Filiano, formaggio tipico locale riconosciuto.

Il territorio della Regione è prevalentemente montuoso e collinare, con un’unica e grande pianura: la Piana di Metaponto, che occupa tutta la parte meridionale della Basilicata, fino ad affacciarsi sulla costa Jonica. Il suo clima cambia secondo la zona: mediterraneo sulle coste e continentale sui rilievi montuosi.

Avendo deciso di trascorrere le proprie vacanze in provincia di Potenza, si ritiene indispensabile approfittare di questa occasione per visitare Castelmezzano (una località forse unica al Mondo), con la sua particolarissima Scalinata Normanna, scavata nella roccia delle Dolomiti Lucane, tra case anch’esse scavate nella montagna, camminado tra due strettissime pareti rocciose, percorrere a piedi grotte scavate a mano ed, infine, raggiungere la vetta. Da qui lo sguardo si perde nell’infinito, ma un tempo serviva ad avvistare predoni.

Il volo dell'angelo
Ponte Nepalese - Castelmezzano

La Cattedrale (dedicata al patrono della città San Gerardo; il Duomo è il più importante monumento di Potenza; la sua ricorrenza è il 30 maggio ed è preceduta dalla storica “Sfilata dei Turchi”).

Il Teatro Francesco Stabile (nato in seguito ad una petizione popolare, fu distrutto l’anno dopo da un violento terremoto; I lavori ripresero dopo l’Unità d’Italia, nel 1865, ma il teatro, nel suo massimo splendore, vide la luce solo nel 1990, dopo l’ennesimo terremoto). Seppur di capienza inferiore, esso ricorda molto da vicino il blasonato Teatro San Carlo di Napoli( il primo di tutti i teatri lirici del Mondo).

Questo e tanti altri ancora (Il Palazzo del Governo; Museo Archeologico Nazionale e quello Provinciale; il Museo Diocesano;  la Biblioteca Nazionale; le 6 porte di Potenza; sono i le bellezze di Potenza; la Porte della città; ecc.).

Non poteva, però, una bella città come Potenza non dotarsi di un sistema di trasporto rapido che unisse la sua parte alta con quella bassa. Infatti, così come Perugia, anch’essa si è dotata di Scale Mobili cittadine inaugurate nel 1994 per gli spostamenti nella città “verticale”, con accesso da vari punti, come Viale Marconi ; Piazza 18 Agosto; Via del Popolo, ecc.

 Si ricorda, infine, che il 29 maggio, in coincidenza con la festività di San Gerardo (Patrono di Potenza), c’è la grande Sfilata dei Turchi , che parte dal Duomo con i protagonisti (schiavi, saraceni, angeli (bambini), cavalieri, il Gran Turco con la sua carrozza, dame, arcieri, conte, contessa

Dove e cosa mangiare: la Basilicata è famosa per la sua cucina gustosa e ricca di sapori. Sono tanti quindi i ristoranti nei quali potrete gustare dei buoni piatti appartenenti alla tradizione lucana. Tra i tanti piatti da inserire nella lista “Potenza: cosa mangiare” vi ricordiamo di inserire: strascinati mollicati con i puparuli cruschi, ingrediente principe della cucina di Potenza e lucana, fave e cicorie, canestrato di Moliterno o pecorino di Filiano, formaggio tipico locale riconosciuto.

Il territorio della Regione è prevalentemente montuoso e collinare, con un’unica e grande pianura: la Piana di Metaponto, che occupa tutta la parte meridionale della Basilicata, fino ad affacciarsi sulla costa Jonica. Il suo clima cambia secondo la zona: mediterraneo sulle coste e continentale sui rilievi montuosi.

Avendo deciso di trascorrere le proprie vacanze in provincia di Potenza, si ritiene indispensabile approfittare di questa occasione per visitare Castelmezzano (una località forse unica al Mondo), con la sua particolarissima Scalinata Normanna, scavata nella roccia delle Dolomiti Lucane, tra case anch’esse scavate nella montagna, camminado tra due strettissime pareti rocciose, percorrere a piedi grotte scavate a mano ed, infine, raggiungere la vetta. Da qui lo sguardo si perde nell’infinito, ma un tempo serviva ad avvistare predoni.

Ma anche il volo dell’Angelo, da montagna a montagna di fronte, a 120Km./orari, rende particolarissima Castelmezzano

Particolarissimo è “il Volo dell’Angelo”. Al di sopra delle Dolomiti Lucane, tra le vette di due paesi che si fronteggiano (Castelmezzano e Pietrapertosa), grazie ad un cavo d’acciaio, sospeso tra due vette, permette di effettuare e vivere un’emozione unica. Questa ebrezza si potrà provare su due percorsi frontali, a circa 1020 mt di altezza e seguendo due percorsi diversi, da Pietrapertosa verso Castelmezzano, o il contrario. La prima con un percorso 1415 mt e velocità massima di 110 Km/h; la seconda da Castelmezzano verso Pietrapertosa, con quota di partenza 1019 mt ; lunghezza del tragitto 1452 m. e velocità massima di 120 Km/h.

La prima, detta di San Martino che parte da Pietrapertosa (quota di partenza 1020 mt) e arriva a Castelmezzano (quota di arrivo 859 mt) dopo aver raggiungendo una velocità massima di 110 Km/h.

Statua del Cristo redentore - Maratea (PZ)
Castello di Melfi

Un particolare gioiello di fede religiosa è la statua del Cristo Redentore posta sulla cima del Monte San Biagio in provincia di Potenza, che si affaccia sul Mar Tirreno. Opera dell’artista Bruno Innocenti con una struttura di cemento e scaglie di marmo alta circa 21 metri.

E’ caratterizzata da un’apertura delle braccia di circa 19 metri e da un peso di circa 400 tonnellate. Essa è sul cocuzzolo di Monte San Biagio, sopra Maratea, che si può raggiungere senza fatica. Il Cristo è raffigurato in un gesto di preghiera del Padre Nostro con le braccia spalancate. L’architetto ideatore, nella scelta del colore e nelle linee architettoniche, si ispirò ad elementi dell’ambiente circostante.

Il Castello di Melfi è un monumento della Basilicata di proprietà dello Stato italiano, tra i più importanti castelli medievali d’Italia. La sua fondazione risale al periodo normanno ed ha subito alcune modifiche nel corso del tempo, soprattutto in epoca angioina e aragonese.

Le nostre strutture a Potenza

La casa di Giulietta

Montagna

La casa di Giulietta

Da € 30,00 / a persona
Informazioni
9 mesi fa

La casa di Giulietta si trova nel cuore del borgo antico di Castelmezzano, nelle vicinanze del fortilizio Normanno. La Casa di Giulietta, recentemente ristrutturata, è un’affittacamere che si eleva su tre piani autonomi, con 2 camere doppie e 3 camere triple, confortevoli e finemente arredate, ognuna con riscaldamento, televisore e bagno con doccia. Al piano […]

6
6
Angolo Antico Delle Dolomiti

Montagna

Angolo Antico Delle Dolomiti

Da € 20,00 / a persona
Informazioni
9 mesi fa

La struttura si trova al centro di Castelmezzano, dal bb si puo vedere lo spettacolo delle Dolomiti Lucane e il Volo dell’ Angelo, si puo scegliere di avere inclusa nel prezzo la prima colazione. Le camere sono situate su due livelli diversi con ingresso indipendente

2
2
La rotondella

Mare

La rotondella

Da € 60,00 / a notte
Valerio
9 mesi fa

Ospitalità, cortesia e tranquillità è quello che potete trovare in una casa di fine 800, recentemente restaurata. Ai nostri ospiti offriamo l’unica camera adibita a B&B, dotata di bagno privato, aria condizionata, cassetta di sicurezza, wi-fi, mini frigo, riscaldamento, ingresso indipendente, parcheggio privato. Lo spazio all’esterno della camera viene usato per la colazione e per […]

1
1
Al Castello

Borghi

Città

Al Castello

Da € 25,00 / a persona
Informazioni
9 mesi fa

La Casa vacanza “AL CASTELLO” nel cuore del centro storico di Melfi, in palazzo d’epoca della metà dell’ 800, dista 5 minuti a piedi dal Castello Medievale di Federico II di Svevia di Melfi e 10 km dai Laghi di Monticchio. Le camere dispongono di bagno privato interno, ingresso privato, TV a schermo piatto, scrivania […]

1
1
Agriturismo Carrera della Regina

Borghi

Campagna

Informazioni
9 mesi fa

Situato nell’Alto Bradano, l’agriturismo è nato a seguito della ristrutturazione di una vecchia masseria di famiglia, nel rispetto delle preesistenze architettoniche e delle caratteristiche dei luoghi. Circondato dai secolari boschi lucani è un luogo dove potrete immergervi in un panorama a 360° che si estende dalle colline del Vulture alle pianure della vicina Puglia. In […]

6
6
Basilicata al Volo

Borghi

Montagna

Basilicata al Volo

Da € 15,00 / a p
Informazioni
1 anno fa

Aperto ad agosto 2017.. . Tutto nuovissimo!! La struttura, indipendente, è nel centro storico di brindisi montagna e gode di vista panoramica sul parco della grancia e dall’altra parte il castello. Ottimo per passare una vacanza all’insegna del relax!

6
6

Confrontare

Enter your keyword