Accanto al Duomo c’è la Chiesa di San Severo. È famosa per la statua del Cristo Velato, una della opere più affascinanti e misteriose di Napoli. Si racconta che il velo di marmo sul corpo del Cristo sia in realtà un velo in tessuto che è stato trasformato in roccia grazie ad uno speciale liquido inventato dal principe San Severo. Molti invece credono che l’effetto del velo sia frutto del talentuoso scultore artefice dell’opera, Giuseppe Sanmartino. Il ritrovamento di una stanza segreta e di alcune macabre opere visibili nella Cappella San Silvestro hanno contribuito a dare al Cristo e al principe un velo di mistero.

Napoli è una città che va visitata addentrandosi nei vicoli; alle spalle di Corso Umberto troviamo Spaccanapoli, il centro storico della città che va da Piazza del Gesù Nuovo a Piazza Calendra. Qui ci sono palazzi antichissimi e chiese dove è racchiusa tutta la storia del popolo partenopeo. Ci sono piccole botteghe artigianali e i bassi, tipiche costruzioni partenopee costruite a livello della strada dove ancora vivono famiglie. Ciò che colpisce è il carattere antico che caratterizza questa zona,in netto contrasto con il caos del traffico e della modernità.

Confrontare