I Bronzi di Riace sono due statue di bronzo di provenienza magno – greca rinvenute il 16 Agosto del 1972 nei pressi di Riace Marina, in provincia di Reggio Calabria.
Le ipotesi sulla provenienza e sugli autori delle statue sono diverse, ma non esistono ancora elementi che permettano di attribuire con certezza le opere ad uno specifico scultore.
Chi sono i due uomini rappresentati? Molti studiosi ritengono che possano essere identificati con due atleti oplitodromi, quelli cioè specializzati nella corsa con le armi. Questi velocisti solitamente impugnavano però lo scudo e la spada e non la lancia, arma decisamente troppo ingombrante.
I Bronzi di Riace sono oggi, giustamente, tra le opere d’arte più conosciute e apprezzate al mondo. Al di là di tutti i misteri ancora irrisolti, essi rappresentano una testimonianza preziosissima dell’antichità.

 

 

 

 

Confrontare